Disponibile MATE 1.24: il desktop presenta diverse importanti migliorie – Linux Freedom

Attraverso un post sul blog ufficiale del progetto, il team di sviluppo del desktop environment ha annunciato il rilascio di MATE 1.24. MATE è alla base di varie distro GNU/Linux tra cui Ubuntu MATE ed è particolarmente apprezzato da chi preferisce un’esperienza desktop semplice e priva di troppi fronzoli.

MATE 1.24

mate 1.24 desktop

Dopo quasi un anno di sviluppo e grazie ai molteplici contributi da parte della comunità, la nuova release può vantare, oltre alla correzione di fastidiosi bug, anche importanti avanzamenti tecnologici e miglioramenti generali nell’esperienza d’uso. Tra i principali, occorre senza dubbio citare:

  • il supporto per il compositore Wayland in Eye of Mate. Il visualizzatore di immagini è ora anche in grado di gestire i file .webp e i profili di colore integrati;
  • il window manager Marco è accompagnato da nuove decorazioni per le finestre, finalmente compatibili con la nuova tecnologia. In aggiunta, viene reso più intuitivo il ridimensionamento delle finestre;
  • completamente riscritti il selettore degli spazi di lavoro e del passaggio tra finestre (Alt+Tab, per intendersi), ora più finemente configurabili e gestibili via tastiera;
  • particolare attenzione dedicata ai display HiDPI: vengono ora renderizzate in alta qualità le icone di controllo delle finestre, del network manager e quelle di MATE Panel. Stesso trattamento per… Wanda il pesce, simpatico widget da inserire nel pannello;
  • due nuove applicazioni: “Gestione di ora e data” (Time And Date Manager) e un’utility per montare le immagini disco (MATE Disk Image Mounter);
  • riscrittura in Python 3 di tutti i plugin per l’editor di testi Pluma, che in aggiunta supporta ora anche i marcatori di formattazione;
  • supporto ai profili di accelerazione software nelle impostazioni del mouse;
  • aggiunta di una modalità “non disturbare” al demone delle notifiche.

mate 1.24

Lo sviluppo chiaramente non termina qui e, stando ai progetti del team, all’orizzonte si prospetta – sebbene ancora senza tempistiche certe – il pieno supporto a Wayland da parte di tutti i componenti software di MATE. Ricordiamo infine che MATE 1.24 giungerà a breve nei repository delle distribuzioni Linux che lo pacchettizzano secondo i rispettivi cicli di rilascio. Alternativamente è possibile scaricare e compilare il codice sorgente cliccando qui.

Per un elenco più dettagliato di tutte le novità potete consultare l’annuncio ufficiale.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright Zitub.com 2020