Mangiare pasta non solo fa bene, ma fa anche dimagrire – Proiezioni di Borsa

Secondo l’università degli studi di Parma, mangiare pasta non fa solo bene, ma fa anche dimagrire.  Una recente ricerca, infatti, condotta nella città ducale, ha permesso di arrivare a questo risultato. Lo studio è stato anche già ripreso dalle maggiori riviste internazionali in campo alimentare, riscuotendo consensi importanti. In effetti, per noi italiani, che non sappiamo rinunciare a un piatto di pasta, questo risultato suona come una vittoria con un gol all’ultimo secondo. Sono stati coinvolti 73 pazienti, seguiti per un intero anno nelle loro abitudini alimentari.

La dieta mediterranea alla base del successo

Lo studio si è svolto partendo dall’assunzione della classica dieta mediterranea e di alcuni suoi piatti ipocalorici. La particolarità viene dal fatto che i 73 pazienti erano tutti obesi o comunque con problemi di sovrappeso. Senza stravolgere la loro dieta, anzi allineandosi alle abitudini alimentari dei soggetti, è semplicemente bastato far loro mangiare pasta per dimagrire. Ai soggetti veniva somministrata la pasta dalle three alle 5 volte a settimana, unitamente a dei ricettari, che contenevano fonti di cereali. Partendo quindi dalla dieta mediterranea e dalla fonte di carboidrati, si è arrivati al risultato che mangiare pasta non solo fa bene, ma fa anche dimagrire.

Monitorati tutti gli indici

Per arrivare a questo risultato, gli studiosi hanno tenuto sotto osservazione per un anno intero i 73 pazienti. Venivano costantemente monitorati gli indici glicemici e di colesterolo. Veniva misurata spesso la pressione arteriosa, insieme all’attività cardiaca. Erano tenuti sotto osservazione i consumi alimentari quotidiani e le abitudini di vita, sociali, lavorative, economiche i familiari. I primi risultati positivi si sono intravisti al giro di boa dei sei mesi. Già il 10% dei componenti del gruppo stava dimagrendo, continuando a mangiare pasta tre volte alla settimana. Dopo un anno di trattamento, il gruppo manteneva comunque ancora stabili i benefici della dieta.

Miglioramenti a 360 °

I 73 pazienti, non solo quindi hanno perso peso, ma hanno visto anche migliorare il proprio metabolismo. Hanno perso massa grassa in maniera consistente e hanno migliorato il livello di zuccheri e lipidi nel sangue. Tutto questo, nonostante rimanessero invariati i valori della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. A high quality percorso i soggetti hanno anche dichiarato di sentire migliorata la percezione del proprio tenore di vita.

Approfondimento

Gli alimenti che mangiamo tutti i giorni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *